Ironia della Sorte

Ironia della Sorte

Laboratorio di scrittura ironica (in presenza e online)
da una idea di Stefania Marrone

 

Ridere è un atto di coraggio e questo tempo ne richiede molto.

Il laboratorio Ironia della sorte, guidato dalla drammaturga Stefania Marrone, è nato durante il lock down del 2020, con un post su facebook alle dieci di sera, che aveva l’obiettivo di radunare un gruppo di 6 o 7 temerari con cui intraprendere un esperimento online per esplorare quella sensazione di “peso sullo stomaco” sempre più diffuso, provare a dargli forma, a renderlo visibile (e quindi affrontabile) raccontandolo.
Alle otto del mattino c’erano 50 iscritti da tutta Italia (anche un paio di italiani all’estero!), abbiamo chiuso immediatamente le iscrizioni e abbiamo provato a organizzarci: sono nati così i primi 7 gruppi di un laboratorio online che ad oggi ha visto la partecipazione di oltre duecento partecipanti, alcuni in presenza, quando è stato possibile ricominciare, e altri online che continuano a connettersi facendoci scoprire luoghi di cui a volte non conoscevamo nemmeno l’esistenza.

L’obiettivo del percorso è affinare il proprio sguardo ironico sulla realtà attraverso una cassetta degli attrezzi acquisita per via esclusivamente empirica, sfidando il luogo comune che “il senso dell’ironia o ce l’hai o non ce l’hai”.

Ironia della sorte è un percorso di scrittura collettiva rivolto a:
tutti quelli che amano scrivere, ma anche per chi finora ha buttato giù solo la lista della spesa;
tutti quelli che amano guardarsi intorno, e poi raccontarlo in giro;
tutti quelli che ormai conoscono se stessi alla perfezione, e non si sopportano (quasi) più;
tutti quelli che si ritengono perfetti, e vogliono tentare la guarigione;
tutti quelli che ridere non è sinonimo di felicità, ma di sicuro aiuta.
A tutti quelli che oltrepassano clandestinamente ogni giorno il confine tra pianto e riso, anche nello stesso quarto d’ora.
Ma soprattutto, a chi sa cos’è il dolore e proverebbe volentieri a riderci su.


X