WORKSHOP COL CANTASTORIE ITALO/MARSIGLIESE LUIGI RIGNANESE

WORKSHOP COL CANTASTORIE ITALO/MARSIGLIESE LUIGI RIGNANESE

NARRABILIA. PER IMPARARE A RACCONTARE E RACCONTARSI PER ATTORI E NON, A MANFREDONIA DAL 24 AL 27 AGOSTO 2016I giorni da appuntarsi sono 24, 26 e 27 agosto

L’orario è dalle 17.00 alle 20.00
La città è Manfredonia

L’artista che guiderà il laboratorio è un ospite internazionale dell’estate firmata Bottega degli Apocrifi: il direttore artistico de La Compagnie d’A!, il cantastorie italo/marsigliese Luigi Rignanese.

Narrabilia in latino vuol dire “raccontabile”, ed è plurale e neutro, cioè va al di là del maschile e del femminile.
Narrabilia è un laboratorio teatrale aperto ad attori, aspiranti attori e non attori, a tutti coloro che abbiano voglia di imparare a raccontare e a raccontarsi, un rito collettivo per esorcizzare tutte le volte che abbiamo detto “non si può spiegare a parole”, e abbiamo rinunciato a dire, pensando che non ce l’avremmo fatta a farci comprendere.
Raccontare non è una questione di parole né una questione di lingua, né una questione di proprietà di linguaggio: è prima di tutto il desiderio di condividere la propria esperienza con la persona (o le persone) che abbiamo di fronte, facendo in modo che la riviva insieme a noi.

Shahrazàd nelle Mille e una notte racconta storie ogni notte perché il sultano, incuriosito dal seguito, rimandi una notte dopo l’altra la sua uccisione, fino a che s’innamora di lei.
Nel Decamerone gli scampati alla peste si raccontano storie fino alla fine del pericolo di contagio.
Otello fa innamorare Desdemona raccontandogli la storia della sua vita.
In Fahrenheit 451, in un mondo dalla fantascienza sempre meno lontana dove i libri sono illegali, gli uomini che vivono nella foresta li imparano a memoria per poterli ancora raccontare.

Luigi Rignanese è stato definito da Libération “maestro narratore”; da La Provence “un Month Pyton napoletano che mescola a piacere delirio verbale, umorismo, tenerezza, amore e derisione.

E se Le Progrès scrive “quest’uomo è pericoloso, ci fa riflettere”, Le Monde dice di lui “distilla il vigore sovversivo delle storie secolari che fa vibrare di musica e percussioni. Ci si sente la saggezza, la rivolta, il riso, il fuoco …;

Costo di partecipazione al laboratorio € 30,00

INFO E ISCRIZIONI
Bottega degli Apocrifi / Teatro Comunale “Lucio Dalla”
335/244843
stefania.apocrifi@gmail.com

ATTIVITÁ PREVISTA DEL PROGRAMMA REGIONALE DI SPETTACOLO DAL VIVO PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE CULTURALI ED AMBIENTALI DELLA PUGLIA -2016.

IN COLLABORAZIONE CON COMUNE DI MANFREDONIA e TEATRO PUBBLICO PUGLIESE


X