“Un thè con la critica”: il nuovo rito ideato da Bottega degli Apocrifi

“Un thè con la critica”: il nuovo rito ideato da Bottega degli Apocrifi

Un appuntamento pomeridiano che vedrà una volta al mese gli affezionati e i curiosi del teatro incontrarsi davanti a un thè e, guidati da un critico professionista, confrontarsi sugli spettacoli visti durante la stagione.

Si parte giovedì 9 gennaio alle ore 19.00 al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia.

Si chiama “Un thè con la critica” ed è il nuovo rito che la compagnia Bottega degli Apocrifi ha ideato per accompagnare il pubblico all’approfondimento di “Per chi suona la sveglia”, la stagione di prosa 2019/20 della Città di Manfredonia.

Un appuntamento pomeridiano mensile che vedrà gli affezionati e i curiosi del teatro incontrarsi davanti a un thè e, guidati da un critico professionista – Marianna Masselli, della testata “Teatro e Critica” – confrontarsi sugli spettacoli visti durante la stagione.

L’evento – che si svolgerà sul palco del Teatro Comunale “Lucio. Dalla” alle 19.00 – fa parte di “C’è del buono in Danimarca”, il percorso gratuito di accompagnamento alla visione teatrale e al mondo che abbiamo intorno, nato dalla preziosa sinergia con la testata “Teatro e Critica”.

«Continuiamo a creare occasioni di confronto con il pubblico perché crediamo sia importante ascoltare le persone che frequentano il teatro, capire il loro punto di vista. Questi nuovi appuntamenti – che partono dal teatro per scoprire qualcosa in più della vita attraverso la visione di uno spettacolo teatrale -rappresentano un’ulteriore opportunità per dare forma a quella “sveglia collettiva” di cui parlavamo all’inizio della stagione di prosa», afferma Stefania Marrone, direttrice organizzativa di Bottega degli Apocrifi.

L’incontro è gratuito ed è sostenuto dalla Regione Puglia all’interno del progetto Teatri del Gargano, tramite L’Avviso a presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia.


X