Sospesa fino al 3 aprile 2020 la programmazione del Teatro Comunale “Lucio Dalla”

Sospesa fino al 3 aprile 2020 la programmazione del Teatro Comunale “Lucio Dalla”

Si comunica che la programmazione del Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia è sospesa fino al 3 aprile 2020, in ottemperanza al DPCM del 4 marzo 2020.

Di conseguenza gli appuntamenti delle stagioni “Favolosamente Vera” (“Nel bosco addormentato”, domenica 8 marzo) e “Per chi suona la sveglia” (“Quando l’Amore è troppo… Storie di Santi, Soldati e Pellegrini” – sabato 14 marzo; “La rivolta degli oggetti” – sabato 21 marzo; “Giacomino e mammà” – mercoledì 1° aprile) sono rinviati. Al più presto verranno fornite indicazioni sui nuovi appuntamenti.

Dal Teatro Pubblico Pugliese, rispetto agli spettacoli della stagione di prosa affermano “Dobbiamo fermarci… La programmazione riprenderà regolarmente alla fine del periodo di prescrizione. Appena possibile diffonderemo maggiori informazioni e le nuove date delle programmazioni teatrali”.

Bottega degli Apocrifi, la compagnia che gestisce il Teatro Comunale “Lucio Dalla”, in questo momento non facile fa proprie le parole del Coordinamento C.Re.S.Co. di cui è promotrice: “Nel DPCM_4 marzo 2020 il Governo impone la sospensione, fino alla data del 3 aprile, degli spettacoli, di qualsiasi natura, che non permettano la distanza di sicurezza di almeno un metro tra gli spettatori. Gli operatori sono quindi chiamati ad assumersi la responsabilità di garantire al pubblico tali misure, misure che nel nostro spazio di programmazione sono di difficile controllo e gestione (sia per la conformazione dello spazio, sia per la tipologia di attività, sia per le modalità di accesso che lo spettacolo comporta).  Con la speranza che il rito del teatro ricominci al più prestoesprimiamo massima solidarietà a tutte le lavoratrici, a tutti i lavoratori e alle imprese dello spettacolo dal vivo, a tutte le comunità abituate a ritrovarsi attorno al teatro, a tutti gli operatori della Sanità Pubblica che stanno lavorando per permetterci di tornare presto alla normalità.


X