L’abito Nuovo con gli occhi della Compagnia La Luna nel Letto

Postato in News
Tags:

Si chiude venerdì 27 aprile la Stagione di Prosa 2017/18 della Città di Manfredonia “Stasera esco anch’io”.
Organizzata dal Comune di Manfredonia con il Teatro Pubblico Pugliese la Compagnia Bottega degli Apocrifi, è stata una delle più ricche stagioni degli ultimi anni, contando ben dodici spettacoli in cartellone, accogliendo accanto ai rappresentanti del giovane panorama contemporaneo (grazie al progetto NEXT), nomi noti al grande pubblico (come Giulio Scarpati e Valeria Solarino), esponenti della cultura internazionale (come Daniel Pennac e Florence Cestac), e – in apertura – il debutto nazionale del nuovo spettacolo di Bottega degli Apocrifi (L’estranea di casa, in collaborazione con la Compagnia Kuziba).
E per venerdì prossimo il gran finale prevede un titolo d’eccezione, firmato a quattro mani dai due più grandi esponenti del teatro italiano del Novecento: Eduardo De Filippo e Luigi Pirandello.
Il 27 aprile alle 21.00 il sipario del “Dalla” si aprirà infatti su “L’abito nuovo”, della compagnia La luna nel letto.
Nel 1935 Eduardo e Pirandello coronarono la collaborazione artistica con L’abito nuovo – uno scenario di Luigi Pirandello dialogato in due atti e tre quadri e concertato da Eduardo De Filippo. Eduardo restò affascinato dalla figura del protagonista della novella pirandelliana, lo scrivano Michele Crispucci, un personaggio che partendo da un’umile condizione sociale, non accetta l’eredità che la sorte gli predispone, pur di non perdere la sua dignità e la sua onestà. Il breve racconto di Pirandello inizia letteralmente con l’abito, che quel povero Crispucci indossava da tempo immemorabile… e finisce con un abito che parlava da sé…. Così che il passaggio da un abito vecchio ad un abito nuovo rappresenta l’avvenimento fondamentale del testo. L’amore profondo, puro e testardo di Crispucci per sua moglie, nonostante gli eventi, prorompe in lui con lucida follia, trasformandolo in una sorta di eroe contemporaneo che lotta contro l’ottuso materialismo dei nostri giorni ed il degradante attaccamento degli uomini alle cose, alla roba e non ai sentimenti.
Lo spettacolo nasce dalla collaborazione tra il regista Michelangelo Campanale, che dipinge la scena con una regia visionaria, ispirata alla novella e allo stesso tempo fedele al testo di Eduardo, e l’attore Marco Manchisi che ha curato il corpo della recitazione, comparando il dramma del 1935 e la riscrittura che Eduardo effettuò per le riprese RAI del 1965. Testo e regia cuciti sull’affiatato nucleo di attori che da anni costituisce l’anima della compagnia La luna nel letto.

BIGLIETTI
I SETTORE intero € 14,00 / ridotto € 12,00
II SETTORE + GALLERIA intero € 12,00 / ridotto € 10,00
Riduzioni per: under 25 anni, over65 anni, associati FITA Puglia, ai gruppi di almeno 8 componenti

INFO E PRENOTAZIONI
Bottega degli Apocrifi/Teatro Comunale “Lucio Dalla” Manfredonia
la biglietteria del Teatro è aperta dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00 (dalle 17.00 nei giorni di spettacolo)

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options