Favolosamente Vera 2019|2020

Favolosamente Vera 2019|2020

clicca qui per sfogliare il programma

clicca qui per sfogliare il programma “DI MATTINA FAVOLOSAMENTE VERA PER LE SCUOLE”  

Dal 27 ottobre 2019 al 9 febbraio 2020, Teatro Comunale “Lucio Dalla” – Manfredonia.

“Ogni volta che lo riterrai opportuno accendi un sogno e lascialo bruciare in te”. È esattamente quello che, seguendo il consiglio di Shakespeare, la compagnia Bottega degli Apocrifi fa con la rassegna “Favolosamente Vera”, dedicata ai bambini e alle famiglie.

L’edizione di quest’anno vede in cartellone sette spettacoli, di cui uno internazionale e un concerto.

Si parte domenica 27 ottobre con “Nel castello di Barbablù” della Compagnia Kuziba, regia e drammaturgia di Raffaella Giancipoli. Un viaggio avventuroso dentro ciò che non conosciamo ancora di noi e del mondo che ci circonda, un percorso dentro la curiosità che ci permette di sfidare le nostre paure e di diventare grandi.

Domenica 10 novembre in scena “Ahia!”, della Compagnia Teatri di Bari, drammaturgia e regia di Damiano Nirchio. Lo spettacolo – vincitore del prestigioso Premio Eolo come miglior spettacolo – è pensato per tutte le età, e mette in delicato e poetico equilibrio la narrazione di contenuti profondi e la colorata ironia del gioco scenico, per arrivare a scoprire che forse, proprio come nelle fiabe, senza qualche scomodo “Ahia!” non si può costruire nessuna felicità.

Spazio a un classico domenica 24 novembre con “La storia di Hansel e Gretel” della Compagnia Teatro Crest, regia di Michelangelo Campanale. Uno spettacolo sospeso tra realtà e favola, perché i bambini imparino a dare valore alle cose e soprattutto alla loro capacità di discernere e conquistarle, a superare la dipendenza passiva, quella dai genitori e quella… dall’abbondanza.

Domenica 8 dicembre si volerà in Brasile con “Tiringuito” della Compagnia Caravan Maschera, drammaturgia e regia di Damiano Nirchio. Cosa accade se le Guarattelle napoletane si fondono con i Mamulengos brasiliani rimettendo in vita i canovacci della Commedia dell’Arte? Succede che si esorcizza insieme la paura della morte trasformandola in un divertente gioco.

Appuntamento con la musica domenica 5 gennaio con la compagnia Bottega degli Apocrifi e il “Concerto grosso per i più piccoli”, nato dall’incontro di musicisti professionisti con la “Piccola Orchestra dei Felici Pochi” (l’ensemble permanente di giovani musicisti creatosi all’interno della “Casa del Teatro e della Musica” degli Apocrifi). Un tuffo nella musica che è stata e, insieme, una finestra spalancata su ciò che potrebbe diventare; un viaggio che ci trasporterà tra sonorità, ritmi e generi.

A calcare il palcoscenico del “Dalla” domenica 19 gennaio sarà “Peppino e il tesoro dei briganti” della Compagnia IP produzioni impertinenti, di e con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro. Le avventure del brigante Capatosta e del suo tesoro si intrecciano con quelle di Peppino e di suo nonno, e raccontano di un bosco dove Peppino caccia le lucertole …senza sapere, ancora, che il tesoro più grande è intorno a lui.

A chiudere “Favolosamente Vera” domenica 9 febbraio sarà “Costellazioni. Pronti, partenza… spazio!” della Compagnia Sosta Palmizi, una creazione di Savino Italiano, Olga Mascolo, Anna Moscatelli e Giorgio Rossi. Attraverso il viaggio fra pianeti e corpi celesti potremo vivere la danza delle Costellazioni: punti  luminosi nel cielo, apparentemente vicini fra loro ma realmente distanti milioni e milioni di anni luce. Punti di vista differenti uniti nello sguardo di chi li osserva.

«Annunciare questa nuova edizione di “Favolosamente Vera”, cioè dare continuità alle domeniche a teatro, cioè scegliere in un momento non facile – quasi sospeso – per la Città che abbiamo scelto di abitare, di ricominciare dal futuro, dai più piccoli, significa per noi dare un segnale importante e necessario…» affermano il regista Cosimo Severo e la drammaturga Stefania Marrone «… e siamo felici di non essere soli a farlo: l’azienda SILAC dallo scorso anno condivide con noi questo progetto, investendo sull’offerta culturale dedicata alle nuove generazioni e donando alla rassegna un respiro internazionale»,

Favolosamente vera” – che accoglie in apertura uno spettacolo “ospite” del TRAC (il Centro di Residenza Pugliese) è inserita all’interno del progetto Teatri del Gargano, sostenuto dalla Regione Puglia tramite L’Avviso a presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche – FSC Fondo di Sviluppo e coesione 2014/2020 – Patto per la Puglia.

Info e prenotazioni: Bottega degli Apocrifi, Teatro Comunale “Lucio Dalla” (via della Croce), Manfredonia, tel. 0884.532829 – cell. 335.244843.

 


X