Skip links

dicembre,2023

2023ven08dic21:00L'avaro immaginario21:00 Teatro Comunale Lucio Dalla Manfredonia, Via Della Croce, 14 Tipologia:FuturaTipologia:Prosa

Altro

Informazioni

Enzo Decaro

 

tratto da Molière/Luigi De Filippo adattamento e regia Enzo Decaro
con Nunzia Schiano e Luigi Bignone, Carlo Di Maio, Massimo Pagano, Fabiana Russo, Ingrid Sansone, Giorgio Pinto musiche Nino Rota (da “Le Molière immaginarie”) scene Luigi Ferrigno disegno luci Luigi Della Monica costumi Ilaria Carannante assistente alla regia Roberto Fiorentino produzione I due della città del sole

 

Sette quadri, un prologo e un epilogo. Un viaggio nel teatro, quello di Molière, un viaggio nel tempo, quello del Seicento, reale e immaginario, di Oreste Bruno da Nola, e la sua famiglia. È il viaggio verso Parigi, verso il teatro, verso Molière. Ma anche una fuga: dalla peste, da una terribile epidemia che ha costretto i Nostri a cimentarsi in un avventuroso viaggio verso un sogno, una speranza o solo la salvezza.
L’avvicinamento anche fisico a Parigi, al teatro di Molière, la “corrispondenza” che il capocomico invia quotidianamente all’illustre “collega”, la forte connessione tra il mondo culturale e teatrale della Napoli di quel tempo con quella francese di Molière. Si avverte l’importante eredità del rivoluzionario pensiero di Filippo, detto poi Giordano, uno zio prete di Oreste Bruno.
In particolare, “L’Avaro” e “Il Malato Immaginario” sono stati i due titoli a cui, una generazione dopo l’altra, i De Filippo, padre e figlio, hanno dedicato seppur con differenti approcci la loro attenzione, sia teatrale che umana, dal momento che per entrambi, come del resto per Molière, il confine tra la rappresentazione teatrale e la vita, è stato davvero sottile.

Data e Ora

Venerdì, 08 dicembre 2023 | 21:00

Luogo

Teatro Comunale Lucio Dalla Manfredonia

Via Della Croce, 14

X