Il Misantropo

Factory Compagnia Transadriatica – Accademia Perduta|Romagna Teatri

IL MISANTROPO
da Molière – traduzione e adattamento F. Niccolini / regia Tonio De Nitto

Il Misantropo è un testo che arriva stretto come un nodo alla gola: la disillusione verso un mondo non meritocratico, dove la soluzione è sempre nel compromesso o nella totale evasione dalla legalità.
Alceste non respinge ma è respinto da una società in cui non si riconosce, da un amore che non sa scegliere, da processi in cui è chiamato in ballo senza alcun motivo, non uno contro tutti, ma tutti contro uno.

traduzione e adattamento Francesco Niccolini; scene Porziana Catalano e Iole Cilento; costumi Lapi Lou; luci Davide Arsenio; musiche Paolo Coletta con Ippolito Chiarello e Angela De Gaetano; e con Sara Bevilacqua, Dario Cadei, Ilaria Carlucci, Franco Ferrante, Luca Pastore, Fabio Tinella

regia Tonio De Nitto

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options