“Costellazioni. Pronti, partenza…spazio!” della Compagnia Sosta Palmizi arriva a Manfredonia per “Favolosamente Vera”

“Costellazioni. Pronti, partenza…spazio!” della Compagnia Sosta Palmizi arriva a Manfredonia per “Favolosamente Vera”

Un viaggio fantastico e giocoso che parte dalla Terra per spingersi verso le stelle.

Domenica 9 febbraio 2020 ore 18, Teatro Comunale “Lucio Dalla” – Manfredonia.

Attivo il servizio gratuito “Navetta Teatro Apocrifi Gargano” per permettere a tutti di arrivare a Manfredonia.

Favolosamente Vera”, la rassegna teatrale dedicata alle nuove generazioni, domenica 9 febbraio 2020 alle ore 18.00 al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia vedrà in scena “Costellazioni. Pronti, partenza…spazio!” della Compagnia Sosta Palmizi, una tra le primissime formazioni di danza contemporanea in Italia, diretta da Raffaella Giordano e Giorgio Rossi.

Lo spettacolo, dedicato alla scoperta dell’Universo, ha ottenuto il Premio Speciale della Giuria del Festival International de Théâtre de Mont-Laurier in Canada nel 2019 ed è programmato all’interno della rassegna sipontina dal Teatro Pubblico Pugliese.

Dopo anni e anni di studi e osservazioni dello spazio, il professor Radar si sveglia in quel sogno tanto desiderato: assieme alle professoresse Bussola e Calamita, mettono finalmente in azione l’invenzione del secolo: la Carrozzina Spaziale. Una straordinaria invenzione per mettersi alla ricerca di un luogo simile alla terra.

Attraverso questo viaggio fra pianeti e corpi celesti si potrà vivere la danza delle Costellazioni: punti  luminosi nel cielo, apparentemente vicini fra loro ma realmente distanti milioni e milioni di anni luce. Punti di vista differenti uniti nello sguardo di chi li osserva: la prospettiva, la relatività, le dimensioni del tempo e dello spazio, le qualità della materia, i movimenti dei corpi, la luce, tutto è presente attraverso il gioco, la danza e l’immaginazione di chi è capace di vedere oltre i limiti dello sguardo.

«Costellazioni. Pronti, partenza… spazio! è un viaggio fantastico nell’universo. Allo stesso tempo è una variegata mappatura, gioiosa e musicale, delle numerose espressività fisiche di cui l’uomo è portatore… L’idea dello spettacolo nasce dalla volontà di avvicinare il giovane pubblico della danza alla cultura scientifica, e di appassionare i giovani cultori delle discipline scientifiche alla danza. Far sentire come

nell’universo apparteniamo tutti, con le nostre diversità, a un unico sistema in cui ogni specificità è espressione di ricchezza ed è potenziale di bellezza», affermano Associazione Sosta Palmizi e I Nuovi Scalzi.

Una creazione di Savino ItalianoOlga MascoloAnna Moscatelli e Giorgio Rossi. Ideazione coreografica e direzione artistica Giorgio Rossi. Interpreti Savino ItalianoOlga Mascolo e Anna Moscatelli; oggetti di scena Bruno Soriato; disegno luci Andrea Margarolo; esecuzione tecnica Piermarco LunghiTea Primiterra. Produzione Associazione Sosta Palmizi e I Nuovi Scalzi.

Durata: 47 minuti, età: dai 4 anni.

 

Anche quest’anno per la stagione “Favolosamente Vera” è attiva la promozione Porta un nonno a teatro”: all’interno di un nucleo familiare composto da un minimo di 4 persone, uno dei nonni entra gratis.

E poi c’è la novità Operazione Biglietto Sospeso: è possibile lasciare in biglietteria un biglietto pagato per chi magari fa più difficoltà ad andare a teatro. I biglietti saranno consegnati ad associazioni, case famiglia, parrocchie e centri di accoglienza.

E per permettere al maggior numero possibile di famiglie, bambini e ragazzi di non perdere le domeniche a teatro di “Favolosamente Vera”, è stato attivato il servizio gratuito “Navetta Teatro Apocrifi Gargano”, che partirà – previo riempimento dei posti – da San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo.
Per info su orari e luoghi di partenza: tel. 0884.532829, cell. 335.244843.

 


X