Cosimo Severo al convegno TeatroCentroCittà di Bologna

Cosimo Severo al convegno TeatroCentroCittà di Bologna

BOLOGNA – Giovedì 17 luglio 2014 con inizio alle 10.00 al Teatro Arena del Sole di Bologna si svolge il convegno TeatroCentroCittà, un incontro per parlare di teatro, città e nuovo pubblico. Una giornata di riflessione, dibattito e scambio di esperienze su come i teatri possano tornare a essere spazi di incontro per tutti, anche per quelli che non sono ancora spettatori. Su come i luoghi di cultura siano capaci di cambiare il territorio di riferimento. Su come l’arte possa essere il centro di un nuovo modo di essere cittadini. Protagonisti: artisti, critici ed esperti, tecnici (politici, organizzatori, amministratori) e spettatori.

Punto di partenza, un significativo dato, citato da Francesco De Biase alle Buone Pratiche 2014: il 60% dei cittadini europei non mette mai piede in un teatro, in una biblioteca, in un museo. In Italia il picco cresce ulteriormente, raggiungendo addirittura l’80%, e non per cause legate necessariamente al disagio economico o sociale. La cultura e ancora di più l’arte sono percepite come qualcosa di elitario, di vecchio, di accessorio, di lontano dalla vita delle persone.
Questa giornata di lavori si propone di scambiare e ascoltare dati, scoprire e inventare esperienze e pratiche, oltre che teorie e progetti, finalizzati ad ampliare la fruizione culturale, senza che questo significhi abbassare il livello di qualità.

Interventi di Mark Terkessidis – giornalista, autore, ricercatore (Germania)
A chi interessa l’arte? L’arte come caso per l’accessibilità (intervento in lingua inglese con sinossi italiana)
Duccio Bellugi-Vannuccini– attore Théâtredu Soleil (Francia)
Il teatro come rito e accoglienza: l’esperienza del Théâtre du Soleil
Sergio Dogliani– ideatore e direttore Idea Store (Regno Unito)
Nuove idee per i luoghi di cultura: dalla biblioteca all’Idea Store, dal teatro a…?
Francesco De Biase– dirigente settore Arti Contemporanee Comune di Torino
L’arte del visitatore. Il progetto di arte pubblica della Città di Torino
Renato Bergamin – direttore Cascina Roccafranca
Nuove idee per i luoghi di cultura: il Centro Culturale Cascina Roccafranca

Dalle 15.00 alle 17.00: quattro tavoli di lavoro con esponenti delle quattro categorie coinvolte (artisti, critici, tecnici e spettatori)
Parteciperanno: Antonella Agnoli, Duccio Bellugi-Vannuccini, Sonia Bombardieri, Renato Bergamin, Mauro Boarelli, Roberto Calari, Salvatore Cardone, Tommaso Chimenti, Francesco De Biase, Elena Di Gioia, Franco D’Ippolito, Sergio Dogliani, Lorenzo Donati, Thomas Emmenegger, Christian Giroso, Gerardo Guccini, Claudio Longhi, Andrea Lupo, Fabio Mangolini, Ezio Menzione, Liù Palmieri, Maria Chiara Patuelli, Maria Dolores Pesce, Oliviero Ponte di Pino, Cosimo Severo, Antonio Taormina, Mark Terkessidis, Gianni Vastarella, Rosita Volani, Federica Zanetti

Restituzione in plenaria

Il convegno rientra nel progetto Le Parole e la Città nato in occasione dei vent’anni della Compagnia Teatro dell’Argine

 


X