“Con gli occhi aperti”, giovedì 12 giugno “Libri viventi per scegliere il futuro” per la chiusura del laboratorio “Fahrenheit”

“Con gli occhi aperti”, giovedì 12 giugno “Libri viventi per scegliere il futuro” per la chiusura del laboratorio “Fahrenheit”

Si chiude con un’azione teatrale il laboratorio “Fahrenheit – Raccontare, farsi libro vivente” iniziato il 4 giugno. I partecipanti al Laboratorio intensivo Fahrenheit quindi, daranno voce, corpo e parole al libro che avranno scelto di salvare. L’appuntamento – ore 20.00 presso il Chiostro della Biblioteca Comunale di Palazzo Celestini – rientra nel cartellone di eventi del “Festival Teatro delle Scuole – Con gli occhi aperti. Anno 10”.

“Almeno una volta, nella sua carriera, ogni milite del fuoco sente un prurito: che cosa dicono i libri?”

Ray Bradbury, Fahrenheit 451.

Alla fine del celeberrimo libro di Ray Bradbury, un piccolo gruppo di superstiti, contro la legge di una società distopica dedicata a una totale distruzione dei libri, impara a memoria i libri per tramandarne il contenuto alle generazioni successive. Che cosa ne è stato di questi uomini-libro? Che fine hanno fatto?

L’azione teatrale ha preso forma durante il laboratorio “FAHRENHEIT Raccontare, farsi libro vivente” che si è tenuto in questi giorni presso la Biblioteca di Manfredonia. “Con i partecipanti, ci siamo divertiti a giocare intorno all’argomento a partire dalla materia (ogni libro è un corpo) e dal corpo (ogni corpo… È un libro!)” – spiegano le guide al laboratorio Bruno Soriato e Annabella Tedone, che aggiungono – “Un’occasione insolita per interrogarsi insieme sul senso del leggere e su cosa ci sia di unico nella parola scritta per cui l’uomo non possa più (forse) rinunciarvi”.

Ai raccontatori verrà chiesto di diventare il libro che hanno scelto, imparandolo a memoria o imparando a raccontarlo, perché venga consegnato al futuro. Dei libri in carne e ossa in un tempo in cui non ci si prende nemmeno più la briga di bruciarli i libri, perché tanto basta non aprirli.

Prossimo appuntamento: sabato 14 giugno, ore 20.30, “FOLLE FOLLE FOLLE AMORE – quando l’Orlando furioso ha incontrato Ariosto davanti a 80 ragazzi”, progetto speciale_Teatro Diffuso Teatri Abitati 2012/14_ PO FESR 2007-2013. Asse IV. Azione 4.3.2.

Il “Festival Teatro delle Scuole – Con gli occhi aperti. Anno 10” prosegue fino a domenica 15 giugno ed è promosso dal Comune di Manfredonia e Bottega degli Apocrifi in sinergia col progetto “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo” finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo al Teatro Pubblico Pugliese.

www.bottegadegliapocrifi.it


X