C’è del buono in Danimarca?

C'è del buono in Danimarca?

Percorso di accompagnamento alla visione teatrale e al mondo che abbiamo intorno.

 

La Stagione 2019/20 della Città di Manfredonia inaugura la preziosa sinergia con la testata giornalistica Teatro e Critica.

Partiamo da Amleto, cioè da Shakespeare, cioè dal teatro per scoprire qualcosa in più della vita attraverso la visione di uno spettacolo teatrale.

“C’è del marcio in Danimarca” (Amleto atto I, scena IV) è un dato di fatto facilmente esportato in contesti extra teatrali di qualunque natura. Con questo percorso proviamo a scavare un po’ più a fondo, a guardare quello che non è evidente, immediato, facile … a rischio di scoprire – chissà – qualcosa di meglio di quello che immaginavamo.

Il percorso prevede che ad alcuni appuntamenti della stagione seguano degli incontri con un critico teatrale, che guiderà un confronto a partire dallo spettacolo appena visto.

Immaginiamo di assottigliare la distanza tra pubblico e spettacolo, camminando in equilibrio sulla linea di confine che li separa, guidati da uno sguardo critico che non punta all’esattezza delle risposte ma alla qualità delle domande.

 

“TEATRO E CRITICA, testata giornalistica quotidiana online dal 2009, pensata e coordinata da un collettivo redazionale. È un osservatorio critico sul teatro e le arti performative contemporanee che pubblica quotidianamente informazioni, recensioni, interviste, opportunità sul mondo delle arti sceniche italiane. Con sede a Roma, è impegnata in diversi progetti su scala nazionale e collabora con festival, istituzioni culturali e scuole.

La vocazione di Teatro e Critica risiede in una densa attività giornalistica, alla quale si affianca l’attività formativa prodotta sotto l’etichetta Teatro e Critica LAB.

Attivo dal 2012, TeCLAB produce diversi format relativi all’audience development, all’indagine sullo spettatore e alla cultura critica applicata alla formazione dello spettatore”.


X