#ATeatroGermogli: giovedì 17 dicembre Isa Danieli e Danilo Rea portano in scena “Amati fogli sparsi – Eduardo in parole e musica”

#ATeatroGermogli: giovedì 17 dicembre Isa Danieli e Danilo Rea portano in scena “Amati fogli sparsi – Eduardo in parole e musica”

Quarto appuntamento per “Germogli”, la stagione di prosa 2015-2016 del Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia: giovedì 17 dicembre, la signora del teatro italiano Isa Danieli e il re del jazz Danilo Rea portano in scena “Amati fogli sparsi – Eduardo in parole e musica”. Biglietti a partire da € 10, speciale under19, € 6. Info e prenotazioni: 0884.532829 – 335.244843.

A trent’anni dalla scomparsa, la voce di Isa Danieli e la maestria artistica di Danilo Rea fanno rivivere l’arte di Eduardo, quella di poeta e di cantore.
Amati fogli sparsi – Eduardo in parole e musica è un omaggio al grande attore e drammaturgo che ha scritto pagine imprescindibili della storia del teatro, un viaggio suggestivo nella figura di Eduardo, che viene esplorata in un’ottica anche musicale, ad esaltarne l’universalità del messaggio.

Attraverso brani cantati e poesie musicate la signora del teatro italiano Isa Danieli e il re del jazz Danilo Rea, insieme per la prima volta, danno vita ad una sorta di jam session per pianoforte e voce, affettuosa ed eclettica.

Testi di Eduardo De Filippo; musiche originali di Danilo Rea; brani di Antonio Sinagra, “Filumena” di Pasquale Scialò; consulenza artistica Gigi Esposito; produzione Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro in collaborazione con Ravello Festival.

BIGLIETTI – Platea I settore: intero € 14, ridotto € 12; II settore e Galleria: intero € 12, ridotto € 10. Speciale under19, € 6.

INFO E PRENOTAZIONI – Bottega degli Apocrifi, presso Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia (Via della Croce): tel. 0884.532829 – 335.244843.

#ATeatroGermogli – www.bottegadegliapocrifi.it


“Germogli”, la stagione di prosa 2015-2016 del Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia è promossa dall’Assessorato alla cultura della Città di Manfredonia, dal Consorzio Teatro Pubblico Pugliese e dalla compagnia/residenza Bottega degli Apocrifi con il supporto della Regione Puglia e dell’Unione Europea grazie al Fondo di Sviluppo e Coesione 2007-2013 “Investiamo nel vostro futuro”.


Recommended Posts

X