TEATRO E FASCE PROTETTE – primo appuntamento

La meglio gioventù.

Laboratorio teatrale dedicato alla specie protetta di quanti abbiano raggiunto la pensione in Italia e abbiano voglia di vivere la loro seconda primavera.
Del resto questo Paese ci ha mostrato in ogni modo che non è un Paese per giovani: i giovani se ne vanno e la loro felicità – a leggerla dai social network – è direttamente proporzionale alla distanza che mettono tra la loro quotidianità e il paesello abbandonato di cui gli mancano il sole e la cucina: per fortuna ci sono i pacchi postali e i centri abbronzanti.
Se i giovani vanno via vuol dire che restano i vecchi, e a loro appartiene il futuro di questa terra. E loro lo sanno. Non mollano. Non mollano i posti di prestigio, non mollano i privilegi: hanno imparato a trattenere tutto, anche le emozioni. E trattenere le emozioni non fa bene, specie a una certa età.
E’ arrivato il momento di liberarsi, di aprirsi, di rimettersi in pista, di prendere una minima parte della loro pensione – che di solito è investita nel mantenimento della felicità altrui – e dedicarla a sé.
Promettiamo di lavorare sui “vecchi classici”, del teatro e della vita.

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options