Oh!Orfeo – Una favola barocca

Domenica 01 febbraio 2015

Teatro dei Linguaggi

OH!ORFEO – UNA FAVOLA BAROCCA
Liberamente tratto da “L’Orfeo”, favola in musica di Claudio Monteverdi
di e con Sandro Fabiani e Fabrizio Bartolucci

in video Fabrizio Bartolucci

regia FABRIZIO BARTOLUCCI
Orfeo, il grande cantore ha perso la voce. Lui che col suo canto faceva miracoli. Gli uccelli si fermavano per aria sulla sua testa. I pesci uscivano fuori dall’acqua per sentire meglio. Gli alberi con le radici si avvicinavano… Gli uomini tutti smettevano ogni azione. I fiori all’improvviso sbocciavano. Che è successo? Un colpo d’aria? Forse ha sudato troppo nel suo viaggio all’inferno? Forse la sua voce non si sente più perché c’è troppo chiasso intorno? Certe storie, certe voci, come certe musiche, sono così lontane che ci vogliono delle grandi orecchie per ascoltarle. Se si ha orecchio, allora in quelle storie lontane si può sentire il canto del mare, la musica delle nuvole che viaggiano nel cielo.

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options