DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO

Domenica 27 novembre | ore 18.00

Factory compagnia transadriatica
DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO

Uno spettacolo che affronta con leggerezza il tema della diversità/identità e dell’integrazione attraverso un linguaggio semplice ed evocativo. La nascita e il rifiuto da parte della famiglia, la scuola e il bullismo, il mondo del lavoro, l’amore che nasce improvvisamente e rapidamente può scomparire anche per cause esterne non riconducibili a noi, la caccia e poi la guerra come orrore inspiegabile agli occhi di chiunque, tappe di un mondo ostile, forse, ma che resterà tale solo sino a quando il nostro “anatroccolo” non sarà in grado di guardarsi negli occhi e accettarsi così come è, senza nascondere le cicatrici accumulate nella vita, che diventaranno il suo tesoro.

testo e regia Tonio De Nitto | con Ilaria Carlucci, Francesca De Pasquale, Luca Pastore, Fabio Tinella | collaborazione al movimento coreografico Annamaria De Filippi | musiche originali di Paolo Coletta | scene Roberta Dori Puddu | oggetti Luigi Conte | costumi Lapi Lou

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options